Skip to content

BEI, FEG e Unicredit insieme per il rilancio delle PMI italiane

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e Unicredit, con l’obiettivo di creare un veicolo che fornisca liquidità alle aziende messe in difficoltà dalla crisi generata dal Covid19, hanno firmato un accordo per mobilitare 2,5 miliardi di euro di investimenti destinati alle piccole, medie e grandi imprese italiane.
Questo accordo, essendo sostenuto dal Fondo Pan-Europeo di Garanzia (FEG), rappresenta il primo vero caso di collaborazione tra le Istituzioni Europee e gli istituti bancari italiani funzionale alla realizzazione di un piano di investimenti che abbia un importante impatto sull’economia reale ed aiuti le aziende ad ottenere la Finanza Agevolata di cui necessitano.
Entrando nei dettagli dell’accordo, nei prossimi mesi UniCredit creerà un portafoglio di 1 miliardo di euro di nuovi prestiti sia per le grandi aziende (3000+ dipendenti) che per le medie imprese (250-3000 dipendenti); contestualmente, la BEI utilizzerà il FEG per garantire fino a 750 milioni di euro che, proprio grazie alla suddetta garanzia, permetterà alla banca di avere un impatto minore sui coefficienti di capitale, liberando capitale a fini normativi che potrà essere invece usato per l’apertura di nuove linee di credito.
Si stima che l’importo totale di capitale che verrà distribuito da Unicredit sia pari a 1,75 miliardi di euro ma che, grazie al cofinanziamento e a un prudente effetto leva, entro fine anno la mobilitazione effettiva potrebbe essere pari a 2,5 miliardi di euro di investimenti (compresi i fondi propri delle imprese); quindi, in base all’accordo e grazie l’alleanza tra BEI – FEG e Unicredit, più di 10.000 PMI e circa 100 grandi e medie imprese avranno accesso a nuovi prestiti che potranno essere utilizzati sia per finanziare investimenti a lungo termine quanto per finanziare il capitale circolante, aiutando le aziende a portare avanti il loro core business.
BEI - European Investment Bank
Nuova Sabatini

Con la Nuova Sabatini largo agli investimenti green al Sud

La Nuova Sabatini Green & Sud finanzierà le imprese del Mezzogiorno stimolando l’acquisto di macchinari
Continua
Get Digital

“Get Digital: Go Green & Be Resilient”, dall’Europa un piano per rendere l’industria più resiliente e indipendente

Get Digital: Go Green & Be Resilient  prevedono la creazione di un network di industrie
Continua
Sport e Periferie 2022

Fondo Sport e Periferie 2022: 50 milioni di finanziamenti

Comuni e Capoluoghi di Provincia avranno tempo fino al 15 giugno per presentare la propria
Continua
EIC

EIC Scale Up 100: Bando per gli Unicorni deeptech del futuro

Il bando dell’EIC prevede finanziamenti e supporto per 100 startup o aziende deeptech con possibilità
Continua
Smarter Italy

Smarter Italy: pubblicato il 1° Bando per la mobilità sostenibile di Borghi e Città

Al via “Smarter Italy”, il programma del Mise – Miur – Mitd per promuovere la
Continua
Digital Transition Fund

Digital Transition Fund, 300 milioni per startup e PMI

Grazie al Mise e CDP Venture Capital SGR, con il Digital Transition Fund saranno investiti
Continua