Skip to content

Euro Digitale, la risposta della BCE ai Bitcoin e Cryptovalute

A seguito dell’ascesa improvvisa dei Bitcoin e delle cryptovalute nel corso del 2020, lo scorso 22 settembre la BCE ha registrato presso l’Ufficio per la proprietà intellettuale della Ue il marchio “Digital Euro”, con l’obiettivo di creare una vera valuta digitale che affianchi l’euro senza sostituirlo.

Solo poche settimane dopo, ad ottobre 2020, è stato pubblicato sul sito della European Central Bank, il seguente “Report on a digital euro” seguito dal lancio di una consultazione pubblica (contraddistinti da un record di partecipazione, i cui risultati verranno diffusi in primavera) che punta a far evolvere il concetto di moneta elettronica che non che non dovrà essere più considerato un bene soggetto alla volatità e all’andamento del mercato delle compravendite, ma “veri” euro virtuali erogati dalla Banca Centrale direttamente ai portafogli di cittadini e aziende.

Tra le motivazioni alla base di questa scelta, vi sono:

  • efficienza di un mezzo di pagamento digitale
  • sicurezza della moneta di banca centrale
  • minor circolazione di contante (con potenziamento implicito del sistema di anti riciclaggio a livello nazionale ed europeo)
  • impossibilità per soggetti esterni all’area Euro di minare la stabilità finanziaria e la sovranità monetaria
  • maggiore tutela della privacy.

Seppur a gennaio la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde, abbia dichiarato che “ ci vorrà del tempo ma avremo l’euro digitale che non soppianterà ma affiancherà le banconote. Spero che non ci vogliano più di cinque anni, ma chissà dove ci porterà la continua accelerazione che  c’è nel mondo fintech. Di sicuro l’euro digitale risponde alla forte domanda che c’è da parte dei cittadini europei“, l’evoluzione della moneta in chiave digitale e fintech è ormai inevitabile.

 

Redazione

ThinkE Header Corso Dicembre 2023

Corso di Formazione: Misure finanziarie a supporto dello sviluppo e della crescita delle startup

Il primo corso della ThinkE Academy   Scopri le opportunità di crescita per la tua
Continua
Academy

Nasce la Thinke Academy: il nuovo contenitore per la Formazione in Progettazione Europea, Bandi del Pnrr e Gare d’appalto.

La ThinkE Academy per corsi di alta formazione in progettazione europea, finanza alternativa e agevolata
Continua
Parco Agrisolare

Parco Agrisolare: dalla Commissione UE via libera al nuovo bando

Il bando del Ministero dell’Agricoltura per il progetto Parco Agrisolare è stato approvato dalla Commissione
Continua
Scuole

PNRR: 800 milioni per nuove scuole innovative e sostenibili

Il MIM e Invitalia insieme per la realizzazione di 136 nuove scuole Il Ministero dell’Istruzione
Continua
Fondo Cinema

Fondo Cinema e Audiovisivo: stanziati 746 milioni per il 2023

Il Fondo Cinema e Audiovisivo investirà 746 milioni di euro per sostenere la crescita e
Continua
Codice Appalti

Il Nuovo Codice Appalti

Il Focus di ThinkE sulla disciplina del Codice dei Contratti Pubblici c.d. Nuovo Codice Appalti
Continua