Skip to content

Euro Digitale, la risposta della BCE ai Bitcoin e Cryptovalute

A seguito dell’ascesa improvvisa dei Bitcoin e delle cryptovalute nel corso del 2020, lo scorso 22 settembre la BCE ha registrato presso l’Ufficio per la proprietà intellettuale della Ue il marchio “Digital Euro”, con l’obiettivo di creare una vera valuta digitale che affianchi l’euro senza sostituirlo.

Solo poche settimane dopo, ad ottobre 2020, è stato pubblicato sul sito della European Central Bank, il seguente “Report on a digital euro” seguito dal lancio di una consultazione pubblica (contraddistinti da un record di partecipazione, i cui risultati verranno diffusi in primavera) che punta a far evolvere il concetto di moneta elettronica che non che non dovrà essere più considerato un bene soggetto alla volatità e all’andamento del mercato delle compravendite, ma “veri” euro virtuali erogati dalla Banca Centrale direttamente ai portafogli di cittadini e aziende.

Tra le motivazioni alla base di questa scelta, vi sono:

  • efficienza di un mezzo di pagamento digitale
  • sicurezza della moneta di banca centrale
  • minor circolazione di contante (con potenziamento implicito del sistema di anti riciclaggio a livello nazionale ed europeo)
  • impossibilità per soggetti esterni all’area Euro di minare la stabilità finanziaria e la sovranità monetaria
  • maggiore tutela della privacy.

Seppur a gennaio la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde, abbia dichiarato che “ ci vorrà del tempo ma avremo l’euro digitale che non soppianterà ma affiancherà le banconote. Spero che non ci vogliano più di cinque anni, ma chissà dove ci porterà la continua accelerazione che  c’è nel mondo fintech. Di sicuro l’euro digitale risponde alla forte domanda che c’è da parte dei cittadini europei“, l’evoluzione della moneta in chiave digitale e fintech è ormai inevitabile.

 

Redazione

Nuova Sabatini

Con la Nuova Sabatini largo agli investimenti green al Sud

La Nuova Sabatini Green & Sud finanzierà le imprese del Mezzogiorno stimolando l’acquisto di macchinari
Continua
Get Digital

“Get Digital: Go Green & Be Resilient”, dall’Europa un piano per rendere l’industria più resiliente e indipendente

Get Digital: Go Green & Be Resilient  prevedono la creazione di un network di industrie
Continua
Sport e Periferie 2022

Fondo Sport e Periferie 2022: 50 milioni di finanziamenti

Comuni e Capoluoghi di Provincia avranno tempo fino al 15 giugno per presentare la propria
Continua
EIC

EIC Scale Up 100: Bando per gli Unicorni deeptech del futuro

Il bando dell’EIC prevede finanziamenti e supporto per 100 startup o aziende deeptech con possibilità
Continua
Smarter Italy

Smarter Italy: pubblicato il 1° Bando per la mobilità sostenibile di Borghi e Città

Al via “Smarter Italy”, il programma del Mise – Miur – Mitd per promuovere la
Continua
Digital Transition Fund

Digital Transition Fund, 300 milioni per startup e PMI

Grazie al Mise e CDP Venture Capital SGR, con il Digital Transition Fund saranno investiti
Continua