Skip to content

Con Europa Creativa nuove call per cultura e audiovisivo

Grazie alle nuove call del Programma Europa Creativa 2021-2027, contenute nel work programme 2022 adottato dalla Commissione UE, per l’anno in corso sono stati stanziati 385 milioni di euro che andranno a finanziare progetti per i settori culturali e creativi con la finalità di aiutare professionisti e artisti a collaborare a livello interdisciplinare e transfrontaliero con l’obiettivo di ottenere maggiori opportunità e raggiungere nuovo pubblico.

I fondi a disposizione sono ripartiti tra diversi interventi – tra cui bandi, gare e premi – con riferimento alle tre componenti del programma: sezione Cultura, sezione Media e sezione Transettoriale.

Cultura

Sono 5 i bandi in programma per la sezione Cultura:

  • progetti europei di cooperazione per il finanziamento di iniziative collaborative di piccola, media e grande dimensione (68,6 milioni di euro)
  • circolazione delle opere letterarie europee (5 milioni di euro)
  • supporto all’implementazione del Marchio del patrimonio europeo (3 milioni di euro)
  • distribuzione della musica (4,5 milioni di euro)
  • piattaforma per lo sviluppo delle arti performative (3 milioni di euro)

Media

I bandi di Europa Creativa della sezione Media invece sono 15, suddivisi tra tre cluster:

Content cluster

  • co-sviluppo europeo: il bando finanzierà progetti di cooperazione nel campo dell’audiovisivo realizzati da aziende di diversi paesi UE (6 milioni di euro)
  • sviluppo di un catalogo di progetti (slate development) per favorire la co-produzione europea e internazionale (18 milioni di euro)
  • sviluppo di piccoli cataloghi di progetti (mini-slate development) (5 milioni di euro)
  • sviluppo di videogiochi e contenuti immersivi (6 milioni di euro)
  • TV e contenuti online (22 milioni di euro)

Business cluster

  • promozione di talenti e competenze dei media europei (20,3 milioni di euro)
  • mercati e networking (13 milioni di euro)
  • MEDIA 360° (20 milioni di euro)
  • distribuzione di film europei (33 milioni di euro)
  • vendita di film europei (5 milioni di euro)
  • strumenti innovativi e modelli di business (7 milioni di euro)

Audience cluster

  • reti di cinema europei (15 milioni di euro)
  • reti di festival europei (5 milioni di euro)
  • reti e operatori europei Video on Demand: la call finanziaerà azioni volte a migliorare la competitività e l’attrattività delle piattaforme VoD europee (11 milioni di euro)
  • film in movimento: il bando intende incoraggiare la distribuzione di film europei non nazionali (16 milioni di euro)

La sezione Media di Europa Creativa prevede anche uno strumento finanziario – Media Invest – che aiuterà le aziende audiovisive a crescere a livello internazionale, investendo in progetti che hanno il potenziale di raggiungere un’audience più vasta.

Transettoriale

Oltre a sostenere gli eventi della presidenza di turno del Consiglio UE e i desk nazionali di Europa Creativa, la sezione Transettoriale di Europa Creativa prevede 4 bandi:

  • laboratori creativi dell’innovazione: l’obiettivo è creare degli InnovLab che siano in grado di sviluppare nuovi modelli, strumenti e soluzioni a supporto dei settori creativi, culturali e audiovisivo, per accrescerne la visibilità e la competitività (13,6 milioni di euro)
  • partnership giornalistiche (7,5 milioni di euro)
  • difesa della libertà di stampa e del pluralismo (4,1 milioni di euro)
  • media literacy, per favorire un uso ed una comperensione critica dei media da parte dei cittadini europei (2,4 milioni di euro)
Europa Creativa
Nuova Sabatini

Con la Nuova Sabatini largo agli investimenti green al Sud

La Nuova Sabatini Green & Sud finanzierà le imprese del Mezzogiorno stimolando l’acquisto di macchinari
Continua
Get Digital

“Get Digital: Go Green & Be Resilient”, dall’Europa un piano per rendere l’industria più resiliente e indipendente

Get Digital: Go Green & Be Resilient  prevedono la creazione di un network di industrie
Continua
Sport e Periferie 2022

Fondo Sport e Periferie 2022: 50 milioni di finanziamenti

Comuni e Capoluoghi di Provincia avranno tempo fino al 15 giugno per presentare la propria
Continua
EIC

EIC Scale Up 100: Bando per gli Unicorni deeptech del futuro

Il bando dell’EIC prevede finanziamenti e supporto per 100 startup o aziende deeptech con possibilità
Continua
Smarter Italy

Smarter Italy: pubblicato il 1° Bando per la mobilità sostenibile di Borghi e Città

Al via “Smarter Italy”, il programma del Mise – Miur – Mitd per promuovere la
Continua
Digital Transition Fund

Digital Transition Fund, 300 milioni per startup e PMI

Grazie al Mise e CDP Venture Capital SGR, con il Digital Transition Fund saranno investiti
Continua