Skip to content

Fondo Lombardia Venture, tutte le opportunità per le società di asset management

Il Fondo Lombardia Venture apre uno scenario totalmente nuovo per gli investitori professionali che avranno la possibilità di fare raccolta usufruendo delle agevolazioni e dei fondi pubblici.

 

Articolo pubblicato su Citywire a cura dell’avv. Marco Corica, Presidente di ThinkE

 

Nel corso degli ultimi mesi, su input delle Autorità europee (in particolar modo della Commissione Europea), il FEI – Fondo Europeo degli Investimenti e la BEI – Banca Europea degli Investimenti, hanno siglato numerosi accordi volti a favorire l’attività dei fondi di Venture Capital, Private Equity, Hedge Fund, FIA e relativi gestori.

La notizia è particolarmente rilevante perché questi accordi aprono uno scenario totalmente nuovo per gli investitori professionali che avranno la possibilità di fare raccolta usufruendo delle agevolazioni e dei fondi pubblici, beneficiando così di risorse che, aggiungendosi agli investimenti provenienti dai fondi di private capital, potranno essere destinate per favorire lo sviluppo delle startup e delle pmi innovative.

L’Italia è uno dei primi Paesi membri ad essere stato coinvolto nell’azione combinata della Commissione Europea e del Fesr – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, attraverso la quale è stato aperto il Fondo Lombardia Venture, che ha il fine di garantire un accesso diretto al credito, promuovendo investimenti “produttivi” da parte degli operatori e dei fondi di venture capital.

L’obiettivo primario del Fondo Lombardia Venture, il cui budget iniziale previsto è pari a 40 milioni di euro, è quello di rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle startup e pmi lombarde, in particolare le deep tech (quindi specializzate in: life science e med tech, computing, blockchain, robotica, aerospazio, energia e clean tech, tecnologie industriali, nuovi materiali, chimica, intelligenza artificiale, big data, cybersecurity, deep learning, machine learning, biotech).

Sarà possibile effettuare domanda fino alle ore 17.00 del 9 maggio 2023.

I soggetti ammessi sono fondi e gestori di fondi di Venture Capital, in possesso di alcuni e fondamentali requisiti, tra i quali essere:

  • FIA – Fondi di investimento alternativi di diritto ed autorizzati ad operare sul mercato italiano
  • FIA di natura europea, anch’essi autorizzati ad operare in Italia secondo quanto previsto dalla Regolamentazione dei Mercati Finanziari
  • Gestori di FIA in possesso dei requisiti di cui sopra
  • Fondi di Venture Capital approvati o in fase di approvazione, purchè l’approvazione sia prevista nel corso dei sei mesi successivi.

 

Fondo Lombardia Venture
ThinkE Header Corso 02.12.2023

“Fondi Europei ed European Project Management”, il nuovo corso di alta formazione di ThinkE e dell’Università San Domenico

Progettazione europea, PNRR, appalti pubblici, ESG e Sostenibilità tra i topic del corso   Sabato
Continua
ThinkE Header Corso Dicembre 2023

Corso di Formazione: Misure finanziarie a supporto dello sviluppo e della crescita delle startup

Il primo corso della ThinkE Academy   Scopri le opportunità di crescita per la tua
Continua
Academy

Nasce la Thinke Academy: il nuovo contenitore per la Formazione in Progettazione Europea, Bandi del Pnrr e Gare d’appalto.

La ThinkE Academy per corsi di alta formazione in progettazione europea, finanza alternativa e agevolata
Continua
Parco Agrisolare

Parco Agrisolare: dalla Commissione UE via libera al nuovo bando

Il bando del Ministero dell’Agricoltura per il progetto Parco Agrisolare è stato approvato dalla Commissione
Continua
Scuole

PNRR: 800 milioni per nuove scuole innovative e sostenibili

Il MIM e Invitalia insieme per la realizzazione di 136 nuove scuole Il Ministero dell’Istruzione
Continua
Fondo Cinema

Fondo Cinema e Audiovisivo: stanziati 746 milioni per il 2023

Il Fondo Cinema e Audiovisivo investirà 746 milioni di euro per sostenere la crescita e
Continua