Skip to content

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dell’Italia promosso da Bruxelles con 10 A e una B

La Commissione Europea si appresta a ‘promuovere’ il Pnrr – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza italiano per il Recovery con dieci ‘A’ (il punteggio massimo), fatta eccezione per una sola ‘B’ in  merito ai costi del piano; i risultati di questa attenta valutazione saranno presentati proprio dalla Presidente Ursula Von Der Leyen durante la trasferta romana  prevista per la visita al Presidente del Consiglio Mario Draghi.
Per la Commissione il Pnrr italiano rappresenta una risposta bilanciata e completa alla situazione economica e sociale e contribuisce in maniera efficace ad affrontare le sfide identificate dalle raccomandazioni, in particolar modo quelle legate agli obiettivi ambientali dell’Unione Europea e, contestualmente, anche per quelli legati alla transazione energetica e a quella digitale.
Inoltre, secondo la Commissione, queste misure avranno un importante e duraturo sull’economia italiana ed andranno a rafforzare il potenziale di crescita, contribuendo alla creazione di posti di lavoro ed alla resilienza economica, sociale ed istituzionale.
Da sottolineare che questi risultati danno ufficialmente il via libera al Pnrr (che in ogni caso dovrà essere definitivamente approvato con una votazione del Consiglio da svolgersi entro un mese) e, contestualmente, prevedono l’approvazione di un primo contributo pari al circa 25 miliardi di euro  – pari al 13% del totale –  come quota di di pre-finanziamento all’Italia che verrà erogato entro la fine del prossimo mese di luglio.
Pnrr
Nuova Sabatini

Con la Nuova Sabatini largo agli investimenti green al Sud

La Nuova Sabatini Green & Sud finanzierà le imprese del Mezzogiorno stimolando l’acquisto di macchinari
Continua
Get Digital

“Get Digital: Go Green & Be Resilient”, dall’Europa un piano per rendere l’industria più resiliente e indipendente

Get Digital: Go Green & Be Resilient  prevedono la creazione di un network di industrie
Continua
Sport e Periferie 2022

Fondo Sport e Periferie 2022: 50 milioni di finanziamenti

Comuni e Capoluoghi di Provincia avranno tempo fino al 15 giugno per presentare la propria
Continua
EIC

EIC Scale Up 100: Bando per gli Unicorni deeptech del futuro

Il bando dell’EIC prevede finanziamenti e supporto per 100 startup o aziende deeptech con possibilità
Continua
Smarter Italy

Smarter Italy: pubblicato il 1° Bando per la mobilità sostenibile di Borghi e Città

Al via “Smarter Italy”, il programma del Mise – Miur – Mitd per promuovere la
Continua
Digital Transition Fund

Digital Transition Fund, 300 milioni per startup e PMI

Grazie al Mise e CDP Venture Capital SGR, con il Digital Transition Fund saranno investiti
Continua