Skip to content

Approvato il Programma Interreg Italia Francia Marittimo 2021-2027

Il Programma Interreg Italia Francia Marittimo 2021 – 2027, con budget di 193 milioni, finanzierà progetti di cooperazione transfrontaliera tra alcune regioni italiane e francesi 

 

La Commissione Europea ha ufficialmente approvato il Programma Interreg Italia Francia Marittimo 2021-2027, predisponendo un budget da oltre 193 milioni di euro (di cui 154 milioni previsti dal FESR, il Fondo europeo di sviluppo regionale) per sostenere e finanziare progetti annuali di cooperazione transfrontaliera tra alcune regioni italiane e francesi che si affacciano sul Mar Tirreno.

Il territorio compresi nel Programma sono:

  • Italia: la Sardegna (province di Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio-Campidano, Carbonia-Iglesias), la Liguria (province di Imperia, Savona, Genova, La Spezia) e le cinque province della costa Toscana (Massa-Carrara, Lucca, Pisa, Livorno, Grosseto)
  • Francia: Collectivité de Corse e Région Sud Provence-Alpes-Côte d’Azur

L’Interreg Italia Francia Marittimo finanzierà progetti presentati da soggetti pubblici e privati con l’obiettivo di realizzare 5 priorità:

  • Aumentare l’attrattività, grazie ad una modernizzazione intelligente e sostenibile,
  • Accrescere resilienza ed efficacia, sfruttando al meglio le risorse attualmente a disposizione,
  • Migliorare il sistema di connessioni, sia fisiche (infrastrutture, trasporti, etc) che digitali,
  • Usufruire e sfruttare al meglio il capitale sociale ed il capitale umano,
  • Incrementare e migliorare la governance transfrontaliera.

Per raggiungere tali obiettivi, sono state individuate 5 macro aree d’intervento:

  • Innovazione, competitività e crescita sostenibile al centro. Il focus è sulla crescita sostenibile, la competitività delle PMI, lo sviluppo delle competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l’imprenditorialità,
  • Il territorio ed il suo ambiente al centro. Lo scopo è affrontare l’adattamento al cambiamento climatico e la prevenzione del rischio di catastrofi, la resilienza, migliorare il sistema di presidi e protezione della natura e la biodiversità, delle infrastrutture verdi ed in particolare nell’ambiente urbano, la riduzione dell’inquinamento e la promozione della transizione verso un’economia circolare,
  • L’accessibilità al centro. Sviluppare e potenziare la mobilità, regionale e locale sostenibile, resiliente al clima, intelligente e intermodale, compreso un migliore accesso alle TEN-T e alla mobilità transfrontaliera,
  • Il capitale umano al centro. L’obiettivo è quello di migliorare l’efficacia dei mercati del lavoro e l’accesso a un’occupazione di qualità
  • La coesione transfrontaliera al centro. Incrementare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche, in particolare quelle incaricate di gestire un territorio specifico, e delle parti interessate al fine di ottenere un miglioramento dell’efficienza della pubblica amministrazione, incentivando la cooperazione giuridica – amministrativa e la cooperazione tra i cittadini e le istituzioni.

Le filiere strategiche sono: nautica e cantieristica navale, turismo innovativo e sostenibile, biotecnologie ed energie rinnovabili.

Il Sito istituzionale: Interreg Italia Francia Marittimo 2021 – 2027

Il Programma: Interreg Italia Francia Marittimo

Italia Francia Marittimo
Fondo Cinema

Fondo Cinema e Audiovisivo: stanziati 746 milioni per il 2023

Il Fondo Cinema e Audiovisivo investirà 746 milioni di euro per sostenere la crescita e
Continua
Codice Appalti

Il Nuovo Codice Appalti

Il Focus di ThinkE sulla disciplina del Codice dei Contratti Pubblici c.d. Nuovo Codice Appalti
Continua
Fondo Lombardia Venture

Fondo Lombardia Venture, tutte le opportunità per le società di asset management

Il Fondo Lombardia Venture apre uno scenario totalmente nuovo per gli investitori professionali che avranno
Continua
Imprenditoria Femminile

Imprenditoria Femminile: i bandi attivi

Il focus sulle opportunità offerte dal PNRR per l’imprenditoria femminile   A livello nazionale, soprattutto
Continua
RePowerEU

RePowerEU sarà incluso nel PNRR

RePowerEu garantirà ulteriori 20 miliardi di investimenti nel settore energia   Il Consiglio dell’Unione Europea
Continua
Fri-Tur

FRI-Tur: 780 milioni per le imprese del Turismo e Alberghi

Fino al 31 dicembre per le imprese del settore Turismo sarà possibile richiedere i finanziamenti
Continua