Skip to content

Pnrr, il Ministero del Turismo pubblica due bandi per assumere 120 professionisti

Il Ministero del Turismo, con l’obiettivo di raggiungere gli obiettivi previsti dal PNRR, ha pubblicato sul proprio sito internet due bandi di concorso con scadenza 7 gennaio 2022 (validi sia per laureati che per diplomati) per l’assunzione – a tempo determinato, full time e valido per 24 mesi – di 120 professionisti.

Nello specifico, il Ministero ricerca 50 assistenti e 70 specialisti che verranno selezionati da Enit, l’Agenzia Nazionale del Turismo.

Possono fare domanda le persone con cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione, purché abbiano un’adeguata conoscenza della lingua. Ulteriori requisiti sono: 1) aver raggiunto la maggiore età, 2) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, 3) non aver riportato condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici, 4) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Per le posizioni da specialista il Ministero del Turismo richiede la laurea magistrale, specialistica o il diploma di laurea vecchio ordinamento (DL), una buona conoscenza del pc e del pacchetto office, oltre che della lingua inglese (mentre nel caso degli assistenti il requisito è di essere in possesso del diploma). La conoscenza di altre lingue straniere, un’esperienza pregressa di oltre due anni in un ruolo simili e altre specializzazioni sono titoli preferenziali.

Le persone interessate devono inviare la propria domanda esclusivamente per via telematica compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema Step-One 2019, raggiungibile all’indirizzo https://ripam.cloud, previa registrazione del candidato sullo stesso sistema. E’ necessario essere in possesso dello SPID e di un indirizzo di PEC; è previsto il versamento di una quota pari a 10 euro, non rimborsabile.

Nel bando si legge che il Ministero del Turismo si riserva la facoltà di non procedere ad alcuna scelta tra le candidature presentate, ove non rispondenti alle esigenze dello stesso senza che gli interessati possano avanzare alcuna pretesa o diritto. In caso contrario, verrà stipulato un contratto di lavoro della durata di 24 mesi, di tipo full time e con una retribuzione annuale lorda “commisurata ai parametri della contrattazione collettiva”.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Ministero del Turismo al seguente link.

Ministero del Turismo
Nuova Sabatini

Con la Nuova Sabatini largo agli investimenti green al Sud

La Nuova Sabatini Green & Sud finanzierà le imprese del Mezzogiorno stimolando l’acquisto di macchinari
Continua
Get Digital

“Get Digital: Go Green & Be Resilient”, dall’Europa un piano per rendere l’industria più resiliente e indipendente

Get Digital: Go Green & Be Resilient  prevedono la creazione di un network di industrie
Continua
Sport e Periferie 2022

Fondo Sport e Periferie 2022: 50 milioni di finanziamenti

Comuni e Capoluoghi di Provincia avranno tempo fino al 15 giugno per presentare la propria
Continua
EIC

EIC Scale Up 100: Bando per gli Unicorni deeptech del futuro

Il bando dell’EIC prevede finanziamenti e supporto per 100 startup o aziende deeptech con possibilità
Continua
Smarter Italy

Smarter Italy: pubblicato il 1° Bando per la mobilità sostenibile di Borghi e Città

Al via “Smarter Italy”, il programma del Mise – Miur – Mitd per promuovere la
Continua
Digital Transition Fund

Digital Transition Fund, 300 milioni per startup e PMI

Grazie al Mise e CDP Venture Capital SGR, con il Digital Transition Fund saranno investiti
Continua