Skip to content

Il PNRR per il Sociale ed il Terzo Settore

Cosa prevede il Piano Nazionale di Resilienza e Ripresa per il Sociale?

In merito al PNRR si parla sempre di sfide ed opportunità per riparare i danni economici e sociali della crisi pandemica, per contribuire ad affrontare le debolezze strutturali dell’economia italiana come divari territoriali, basso tasso di partecipazione femminile al mercato del lavoro, debole crescita della produttività, ritardi nell’adeguamento delle competenze tecniche, nell’istruzione, nella ricerca.

Ma per il Terzo Settore?

Cosa è stato previsto e quali saranno le azioni che verranno messe in pratica per aiutare e sostenere le persone più fragili?

Il settore sociale viene citato nel PNRR in tre missioni, delle quali la più significativa è sicuramente la quinta: “Inclusione e Coesione”. Il progetto è un mix di interventi normativi (è prevista l’introduzione e/o modifica di oltre 50 misure legislative) ed investimenti (sono stati già previsti finanziamenti per oltre20 miliardi, di cui 11 destinati esclusivamente alla suddetta Missione 5).

Oltre a definire il budget, il Piano indica anche quali sono le aree di intervento da dover riformare: politiche familiari, legge quadro o Codice per la disabilità, interventi a favore delle persone vulnerabili che hanno l’obiettivo di potenziare: il sistema di sostegno per le famiglie ed i bambini fragili, apportare miglioramenti e/o riconvertire RSA in strutture più accoglienti per gli anziani, potenziamento della rete di assistenti sociali con servizi a domicilio e progetti di rigenerazione urbana che partecipino al processo di abbattimento delle barriere architettoniche per disabili.

Per maggiori informazioni ed approfondimenti, è disponibile per il download un estratto del Piano Nazionale di Resilienza e Ripresa relativo alla Missione 5: PNRR Inclusione Sociale.

Sociale
Comuni

MITE: Bando da 320 milioni per incentivare la sostenibilità e l’efficienza energetica dei Comuni

Dall’8 novembre i Comuni potranno candidarsi per ottenere i fondi del MITE per operazioni di
Continua

Innovation Fund Large Scale, bando europeo da 3 miliardi per l’idrogeno verde

La Commissione Europea ha stanziato 3 miliardi per il bando Innovation Fund Large Scale per
Continua
Sport e Salute

Sport e Salute: 25 milioni per progetti con impatto sociale

Sport e Salute ha stanziato ulteriori 25 milioni per finanziare progetti che coniugano lo sport
Continua
Trasporti

Trasporti: dall’Europa in arrivo 5,12 miliardi di investimenti

L’Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente finanzierà progetti per rendere i trasporti
Continua
Banca Europea per gli Investimenti

La Banca Europea per gli Investimenti stanzia oltre 15 miliardi di euro per combattere il cambiamento climatico

La Banca Europea per gli Investimenti investirà in azioni per il clima, trasporti sostenibili, innovazione
Continua
Brevetti+

Brevetti+: dal 24 settembre al via il nuovo bando

Brevetti+, il cui budget è pari a 30 milioni, ha come obiettivo quello di finanziare
Continua